Gm arriva a perdere oltre il 30% a 3,02 dollari. Deutsche Bank pone tp a quota 0 $

Inviato da Redazione il Lun, 10/11/2008 - 16:18
Inizio di ottava molto difficile per Gm già reduce da un venerdì amaro in Borsa a seguito della diffusione dei conti trimestrali. Oggi il titolo del colosso auto di Detroit ha aperto a quota 4 dollari per poi accelerare al ribasso e arrivare a cedere dopo la prima mezz'ora di scambi oltre il 30% a quota 3,02 dollari per poi attestarsi a 3,23 dollari (-25,92%). Pesano i timori circa il basso livello di liquidità del gruppo. E oggi gli analisti di Deutsche bank hanno posto l'accento proprio su questo problema ritenendo che il gruppo potrebbe non essere in grado di autofinanziarsi oltre il mese di dicembre. La raccomandazione è scesa da "hold" a "sell" con prezzo obiettivo a quota zero. Bocciatura anche da parte di Barclays che ha portato il rating a "underweight" da "equal weight" con target price in questo caso a quota 1 dollaro.
COMMENTA LA NOTIZIA