1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Gm allo studio la capacita’ produttiva in Europa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

General Motors progetta la riduzione della capacità produttiva in Europa per ovviare al fallimento del precedente piano di ristrutturazione in conseguenza di previsioni sbagliate riguardo alla crescita della quota di mercato della compagnia. Fritz Henderson, il presidente della General Motors in Europa presenterà il piano entro 60 giorni per renderlo operativo entro il 2005. La capacità produttiva da tagliare dovrebbe aggirarsi intorno alle 150.000 unità il che vorrebbe dire la chiusura di almeno un impianto produttivo nel Continente. General Motors ha registrato perdite di 2 miliardi di dollari negli ultimi quattro anni mentre la perdita netta nel 2003 è stata di 286 milioni di dollari.

Commenti dei Lettori
News Correlate
COLLOCAMENTO AZIONI

Emak: Yama avvia un collocamento sul 10% del capitale

Yama Spa, azionista di maggioranza di Emak con il 75,185% del capitale, ha avviato la cessione di massime 16,4 milioni di azioni, corrispondenti a circa il 10% del totale. Il collocamento verrà realizzato attraverso una procedura di accelerated book …

AIM

Safe Bag: titolo in asta di volatilità dopo massimo storico

Asta di volatilità per il titolo Safe Bag che, in rialzo del 15,77% a 3,46 euro, oggi ha fatto segnare un nuovo massimo storico a 3,466 euro.

La società, quotata sul listino AIM Italia, ha annunciato di aver vinto la gara presso l’aeroporto inte…

Euribor: tre mesi fissato a -0,329%

Il tasso Euribor a tre mesi è stato fissato questa mattina a -0,329%, in rialzo rispetto al fixing di venerdì 19 maggio che era pari a -0,331 per cento. …

Spread Btp-Bund a 173 punti base, rendimento al 2,12%

Lo spread tra il Btp a dieci anni e il Bund tedesco si attesta a 173 punti base. Il rendimento del bond decennale italiano sul mercato secondario è pari al 2,12%, mentre il tasso del Bund con pari scadenza viaggia in area 0,39 per cento.