1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Gli spot delle auto nel mirino dell’Ue

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuove regole in arrivo per il mondo delle quattro ruote. La Commissione Europea sta scrivendo una serie limiti, come ha già fatto in precedenza per alcol e tabacco, anche per la pubblicità dell’industria automobilistica. In particolare, Bruxelles vuole imporre l’indicazione delle emissioni inquinanti. Inoltre, sarà richiesto il bando degli slogan fondati sulla guida sportiva e sulla potenza dei veicoli. Questo pacchetto, che in sostanza prevede l’obbligo di dedicare il 20% degli spot sulle vetture a messaggi “verdi”, punta a ridurre del 20% l’anidride carbonica entro dodici anni. Una linea che non sembra creare molti problemi alle case automobilistiche italiane e francesi, mentre i tedeschi sono già sul piede di guerra. A fianco dei teutonici si schierano anche i pubblicitari, che hanno timore di vedere calare la propensione dell’industria motoristica a comprare spazi sui media. “Bisogna educare il consumatore – spiega una fonte dell’eurogoverno – e tutti devono fare la loro parte. Anche le case con le lorro pubblicità”.