Gli italiani si scoprono formiche per fronteggiare la crisi - sondaggio Bnl Centro Einaudi

Inviato da Redazione il Ven, 18/12/2009 - 08:32
Nervi saldi e massima consapevolezza della crisi. E' questo l'atteggiamento del risparmiatore che sta attraversando la recessione. Poiché pensa che i tempi bui saranno lunghi, quando possibile, cerca di mettere da parte un po' di soldi. Risultato: aumentano gli italiani - formiche, ma il 53% non ce la fa. Da un sondaggio Bnl - Centro Einaudi viene fuori, infatti, che oltre la metà degli italiani non salva neppure un euro. Sono meno rispetto al picco massimo del 69% registrato l'anno scorso, ma comunque tanti se si pensa che nel 1984 non riusciva a risparmiare nulla solo il 6,2% delle famiglie. L'altra faccia della medaglia è che sale al 47% la percentuale di chi ha risparmiato qualcosa. In realtà per gli italiani, per come sono fatti, per quello che pensano da sempre, il risparmio è indispensabile o comunque molto utile, specie in tempo di crisi: la pensano così il 69,9% degli intervistati.
COMMENTA LA NOTIZIA