Gli italiani a Pasqua scelgono il mare, possibilmente vicino casa

Inviato da Redazione il Mer, 20/04/2011 - 16:45
Pur con un occhio attento ai costi, gli italiani non rinunciano alle vacanze pasquali. Piuttosto riducono i giorni di ferie e puntano alle località di mare vicine alle grandi città. A rivelarlo uno studio del portale Casa.it, che rileva un sensibile aumento rispetto all'anno scorso della domanda di appartamenti in affitto nelle località di villeggiatura balneari attigue alle grandi metropoli. "Quello di affittare monolocali e bilocali per weekend lunghi o una sola settimana sta diventando un vero e proprio trend - commenta Daniele Mancini, amministratore delegato di Casa.it - e, pur di evitare che restino vuoti, i proprietari degli immobili nelle località di villeggiatura più in voga si stanno adeguando a questa richiesta prevedendo quotazioni per pochi giorni o settimanali". Tra le mete più richieste Alassio (+77%), Varazze (+58%) e Ostia (+48%), che registrano un aumento significativo nella domanda di case vacanza per questa Pasqua rispetto allo stesso periodo del 2010. Gli incrementi maggiori sono concentrati in Liguria. Anche la città di Forte dei Marmi (con una richiesta in rialzo del 53%) resta una meta molto gettonata, seguita dal litorale romano. Non è da meno l'Emilia Romagna in cui si distinguono i comuni balneari di Rimini (+40%), Riccione (+35%) e Cattolica (+27%).
COMMENTA LA NOTIZIA