Gli indici Usa virano in positivo grazie a Macy’s

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Segno verde per gli indici americani spinti al rialzo dal rally di Macy’s, la seconda maggiore catena di grandi magazzini in America. Macy’s avanza di oltre 22 punti percentuali a New York, il maggior rialzo intraday dal febbraio 1992, dopo che Bank of America e JP Morgan Chase hanno confermato la linea di credito per 2 miliardi di dollari.
I dubbi sulla solvibilità della compagnia americana erano aumentati nei giorni scorsi dopo che i suoi bond erano stati declassati al non-investment grade e soprattutto per il timore che non sarebbe stata in grado di pagare 950 milioni $ di debiti maturati per il prossimo anno. In particolare Macy’s ha 350 $ milioni di bond in scadenza ad aprile e 600 $ milioni a luglio.