1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Gli arabi di Mubadala Development salgono a bordo di Piaggio Aero

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Cambia la struttura societaria di Piaggio Aero Industries, una società che ha conosciuto periodi di crisi ma che oggi si presenta sui mercati internazionali dell’aeronautica come una delle realtà di primo piano con un fatturato di 170 milioni di euro e 1.300 dipendenti. Il secondo azionista diventa infatti Mubadala Development con il 35% del capitale, una partecipazione più che rilevante e che va oltre il mero investimento finanziario come spiega il presidente e azionista della società aeronautica Piero Ferrari: “Non si tratta di un semplice investimento finanziario. Il nostro partner vuole essee un socio stabile e crede nelle possibilità di sviluppo del mercato nel quale operiamo”. Piaggio Aero Industries fornisce un servizio completo, unica a farlo, “dalla progettazione alla costruzione, fino alla manutenzione di velivoli, motori aeronautici e aerostutture” e ha ottenuto “successi straordinari in Europa e nord America”. Ora, prossimi obiettivi sono il Medio e l’Estremo Oriente e il Sud America e proprio in tale ottiva l’ingresso di Mubadala Development, diretta espressione del governo di Abu Dhabi, deve essere considerato molto positivamente. “E’ un’alleanza strategica, che apre enormi possibilità di sviluppo” commenta il presidente Ferrari la cui famiglia, unitamente a quella Di Mase, manterrà la maggioranza azionaria (il 55%) della società controllante Piaggio Aero Industries.