Glencore: utile netto +58% a 2,67 mld $, dividendo 0,05 dollari

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 25/08/2011 - 10:11
Il colosso svizzero Glencore ha archiviato la prima parte dell'anno con un utile netto in rialzo del 58% a 2,67 miliardi di dollari contro gli 1,69 miliardi realizzarti un anno fa. In crescita del 32% i ricavi che si sono
attestati a 92,12 miliardi di dollari rispetto ai 70 miliardi dell'anno scorso. L'Ebitda rettificato è passato da 2,62 miliardi di dollari dei primi sei mesi del 2010 ai 3,84 miliardi di quest'anno, mentre l'Ebit adjusted è stato di 3,3 miliardi di dollari segnando un progresso del 50 per cento. In questo quadro io consiglio di amministrazione ha proposto un dividendo iniziale di 0,05 dollari per azione. La produzione semestrale di zinco, rame e piombo è calata rispettivamente a 1,8 milioni, 1,5 milioni e 400 mila tonnellate rispetto a 2 milioni, 1,8 milioni e 400 mila tonnellate prodotte nella prima metà del 2010.
Nella prima metà dell'anno secondo la compagnia la domanda di materie prime si è rivelata robusta nonostante le ripercussioni del terremoto e dello tsunami dell'11 marzo, delle turbolenze nei paesi arabi e delle rinnovate preoccupazioni sulla crisi del debito sovrano.
COMMENTA LA NOTIZIA