Glencore: fallita trattativa per lo stabilimento Alcoa di Portovesme

Inviato da Alessandro Piu il Sab, 29/09/2012 - 13:34
Quotazione: GLENCORE INT
Con una lettera inviata al ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera e al governatore della Sardegna Ugo Cappellacci, la multinazionale svizzera Glencore ha ufficializzato la propria rinuncia all'acquisto dello stabilimento Alcoa di Portovesme. Secondo quando indicato nella missiva, resa nota dalle organizzazioni sindacali, il costo finale dell'energia sarebbe di 35 euro per MWh. Una cifra troppo elevata per garantire la continuità produttiva, così come era stato per Alcoa. Glencore si era dichiarata disponibile ad accettare l'acquisto dello stabilimento se il costo dell'energia non avesse superato i 25 euro/MWh ma i meccanismi proposti non sono sufficienti a rispettare il limite. "Allo stato attuale e in questa situazione - recita la lettera - non siamo interessati a proseguire il discorso anche anche in ragione del fatto che l'attuale gestore dell'impianto, alle stesse condizioni, accumula perdite rilevanti".
COMMENTA LA NOTIZIA
shark2007 scrive...
GianlucaC scrive...