Glencore aggressiva cerca occasioni in SudAfrica e guarda a fusione con Xstrata (Financial Times)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo l’offerta lanciata su Minara Resources, Glencore starebbe cercando l’affare in Sud Africa, approfittando dei movimenti inquieti del mercato. A cadere nel mirino del colosso delle materie prime, secondo il Financial Times che riporta la notizia, sarebbe Optimun Coal, per la quale presto potrebbe essere lanciata un’offerta supportata da altri partner sudafricani. Il deal avrebbe un valore di 1 miliardi di dollari. Secondo Ivan Glasenberg, il maggiore azionista di Glencore con una quota da 7,2 miliardi di dollari, non ci sono rischi in eventuali acquisizioni. In un’intervista al Financial Times, Glasenberg ha infatti affermato che la domanda di materie prime si manterrà forte, spinta ancora e soprattutto dalla Cina. Glasenberg inoltre auspica una fusione tra Glencore e Xstrata, la compagnia di cui già detiene il 34%.