1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Glencore acquisisce miniera congolese per 480 milioni di dollari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il colosso delle commodity Glencore ha concluso un accordo da 480 milioni di dollari, debito incluso, per l’acquisizione del sito di rame di Mutanda, in Congo, come primo passo per la fusione con la vicina miniera di Kansuki. Secondo quanto riportato dalla stampa internazionale, il trader in commodity avrebbe realizzato il deal sborsando 340 milioni di dollari e acquisendo i restanti 140 milioni di dollari in debito, per ottenere un ulteriore 24,49% in Samref Overseas, la holding che controlla la miniera congolese, innalzando in questo modo la sua quota indiretta nel progetto al 60%. Le miniere di Mutanda e Kansuki insieme producono 160 mila tonnellate l’anno di rame e renderanno 23 mila di idrossido di cobalto nella prima metà dell’anno.