1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

GlaxoSmithKline, Morgan Stanley consiglia l’acquisto e conforta il mercato

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

GlaxoSmithKline promossa da Morgan Stanley. Gli analisti della banca d’affari statunitense confermano la raccomandazione overweight per il titolo farmaceutico con target price a quota 17,5 sterline, con un potenziale upside del 19% rispetto ai livelli attuali. Le preoccupazioni del mercato per un possibile acquisto di Pfizer’s Consumer Healthcare da parte di GSK sarebbero, secondo la banca d’affari, eccessive: anche se il prezzo di acquisto sfiorasse i 16 miliardi di dollari verrebbe comunque creato valore per gli azionisti del gruppo americano. Oltretutto, grazie all’operazione, la casa farmaceutica porterebbe la propria quota di mercato al 7,5% scavalcando così J&J, suo diretto concorrente, e diventando leader nel segmento dei medicinali OTC. Se l’accordo tra le due società si concretizzasse, riflessi positivi potrebbero essere già riscontrati nei prossimi tre esercizi: entro il 2009 infatti sono stimate sinergie che permetterebbero a GSK di risparmiare ben 342 milioni di sterline. Le previsioni per l’Eps nel 2007 rimangono comunque leggermente negative (è prevista una diminuzione dello 0,1%) a fronte dell’entrata nel mercato americano di Zofran e Wellbutrin XL, i cui ricavi stimati per l’anno in corso sono rispettivamente di 731 e 819 milioni di sterline.