1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Giù Alitalia, riscatto di Seat pagine gialle

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

A Milano i fari del mercato sono rimasti su Alitalia (-5,66%), dove ha continuato a regnare sovrana l’incertezza in attesa che emergano novità dal confronto tra sindacati ed Air France-Klm. Al tavolo con le sigle sindacali, secondo quanto riferito da fonti sindacali presenti, il presidente di Air France-Klm, Jean-Cyril Spinetta, avrebbe ribadito la disponibilità ad una apertura su una maggiore spinta al rinnovo della flotta con un impatto positivo sul numero di esuberi previsto per piloti e assistenti di volo. Inoltre sarebbe emersa la disponibilità ad inserire nella flotta due nuovi Boeing 777 già nel 2009 se ci saranno miglioramenti nel bilancio vicini al ritorno al pareggio. Seduta da capogiro per Seat Pagine Gialle, che ha vissuto una seduta a singhiozzo – congelata al rialzo più volte, a causa di un rimbalzo tecnico. Da inizio anno l’azione ha lasciato sul terreno circa il 50% del suo valore. A fine giornata le azioni del gruppo hanno segnato un rialzo pari al 14,74%, con densi volumi scambiati. Seduta all’insegna dei guadagni per i bancari che hanno proseguito con la buona intonazione della seduta precedente con Unicredit (+4%), Intesa SanPaolo (+3%), Mps (+1,61%) e Mediobanca (+1,79%) in prima linea. Novità in casa Edison (+1,25%), il cui consiglio d’amministrazione, nominato dall’assemblea odierna del gruppo di Foro Buonaparte, ha confermato ai vertici il presidente Giuliano Zuccoli e l’amministratore delegato Umberto Quadrino. Ancora su di giri nelle retrovie Fiera Milano (+33%), congelata al rialzo per aver strappato il 21,37 per cento, in scia alla vittoria di Milano su Smirne per l’Expo 2015. Segno meno per Italcementi (-0,96%), che attraverso la sub-holding Ciments Francais ha finalizzato la vendita delle proprie attività in Turchia alla società Sibirskiy Cement per un totale di 600 milioni di euro. In tal modo, Italcementi diventerà azionista del gruppo russo, secondo produttore di cemento nel paese dell’Est.