Giovani lavoratori poco rassicuranti, affari in mano ai 50anni - Solo Affitti

Inviato da Redazione il Gio, 28/04/2011 - 17:17
Gli italiani diffidano dai giovani a vantaggio dei 50enni, sia che si tratti di lavoro sia di affari. E' quanto emerge dalla ricerca condotta da Solo Affitti, franchising immobiliare attivo nella locazione, analizzando le performance dei suoi agenti. L'indagine rivela che coloro che si aggirano nella fascia 51-55 anni riescono a concludere i contratti più facilmente. Motivo? L'esperienza maturata dalle persone di quell'età, ma anche la maggiore affidabilità che trasmettono. I dati lo confermano. Quelli che stipulano più di 10 contratti mensili sono per la metà 50enni, per il 13,6% quarantenni e solo il 6,2% trentenni. "Il dato è rappresentativo di un atteggiamento comune dei consumatori un po' in tutti gli ambiti, ma noi cerchiamo di incoraggiare i giovani", spiega il presidente di Solo Affitti, Silvia Spronelli. "Tra i nostri nuovi affiliati, infatti, i ventenni e i trentenni sono in forte crescita e sono diventati più del 30%". In generale, lo scorso anno sono arrivate a Solo Affitti oltre 7.300 richieste di affiliazione, in crescita del 15% rispetto al 2009 e la distribuzione geografica dei nuovi affiliati è più omogenea rispetto al passato.
COMMENTA LA NOTIZIA