1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Per Giochi Preziosi obiettivo 1 mld di ricavi nel 2010

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ricavi in crescita e ritorno all’utile. Giochi Preziosi archivia l’esercizio 2006-07 con risultati superiori alla guidance che hanno spinto il gruppo leader in Italia del mercato del giocattolo ad aggiornare al rialzo gli obiettivi per i prossimi anni. Giochi Preziosi ha riportato un utile di 4,5 milioni di euro rispetto alla perdita per 5,4 milioni fatta registrare nel precedente esercizio. In crescita del 4,2% a 723,4 milioni i ricavi pro-forma. Progresso a doppia cifra per l’ebitda attestatosi a 79,2 milioni (+22%) e per il risultato operativo a 42,6 milioni (+51%). La posizione finanziaria netta risulta negativa per 153,4 milioni di euro, rispetto a -274 milioni del giugno 2006. Il nuovo piano industriale 2008-2010 prevede ricavi netti in crescita al tasso medio annuo (CAGR) pari all’11% per raggiungere l’obiettivo di circa un miliardo di euro alla fine dell’esercizio 2010. L’ebitda è previsto crescere dai 79,2 milioni di euro del 2007 con un tasso medio annuo del 16% circa, passando dal 10,9% a oltre il 12% sui ricavi. Gli investimenti di gruppo previsti nel triennio sono pari a circa 60 milioni dei quali il 60% nell’area Retail ed includono inoltre investimenti per la realizzazione di cartoons e spettacoli teatrali per la linea Gormiti. La posizione finanziaria netta è prevista in riduzione del 19% medio fino al 2010 per effetto del cash flow operativo. Il gruppo fondato da Enrico Preziosi, sulla base delle notevoli performance registrate dalla linea Gormiti, ha pianificato il lancio di questa linea sui principali mercati europei, Gran Bretagna compresa.