Giappone: SocGen stima l'impatto del sisma pari al 2% del Pil -2

Inviato da Valeria Panigada il Lun, 14/03/2011 - 12:20
Per quanto riguarda il fronte energetico, non mancano le preoccupazioni. I dieci reattori nucleari nell'area di Fukushima, inclusi quelli esplosi nel fine settimana, non dovrebbero tornare in attività prima di un anno. Con una capacità di generazione energetica di 9 milioni di kilowatt, questi impianti ricoprono il 4% dell'intera capacità del Paese. "E' certamente significativo, ma non critico", commentano gli analisti nella nota di oggi, che quindi vedono uno scenario più rilassato sul piano dell'energia.
COMMENTA LA NOTIZIA