Giappone: la crisi del debito europeo pesa sulla bilancia commerciale

Inviato da Marco Berton il Mer, 22/08/2012 - 07:51
Il deficit commerciale del Giappone nel mese di luglio si è attestato a 517,4 miliardi di yen, dato nettamente superiore ai 270 miliardi previsti dagli analisti e in netto peggioramento rispetto al surplus di 60,3 miliardi registrati a giugno.
Dal ministero delle Finanze nipponico fanno sapere che il calo è dovuto alla contrazione delle esportazioni, calate dell'8,1%, mentre le importazioni sono salite del 2,1%. La diminuzione delle esportazioni sarebbe legata alla debole crescita mondiale e alla crisi della zona euro.
COMMENTA LA NOTIZIA