1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Giappone: Citi, sisma deprimerà attività economia nel breve termine -2-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Assumendo la domanda di ristrutturazione a 1 trilione di yen nella seconda metà del 2011, 1,3 trilioni nella prima parte del 2012 e 0,6 trilioni nel semestre successivo e tenendo in considerazione l’impatto negativo sulla crescita nel breve termine vediamo una crescita del Pil”, mettono in evidenza gli esperti di Citi. Risulta inoltre una crescita dell’economia giapponese più bassa rispetto alle stime sul primo semestre 2011, ma superiori rispetto alla seconda metà dell’anno. Nell’esercizio fiscale 2011 che verrà chiuso a marzo 2012 il Pil è atteso in rialzo a 2,1% contro la precedente previsione di +1,9%.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MACRO

Germania: bid-to-cover stabile nell’asta di Schatz a due anni

L’agenzia tedesca per la gestione del debito ha collocato 3,965 miliardi di Schatz a due anni. Il rendimento medio si è attestato al -0,65 per cento, dal -0,69 dell’asta di fine aprile, mentre il tasso di copertura si è confermato a 1,2 volte.

Grecia: Borsa Atene debole dopo mancato accordo su debito

Borsa di Atene debole dopo il mancato accordo tra i creditori internazionali sulla riduzione del debito greco, con la decisione di posticipare la decisione alla riunione di metà giugno. Sulla piazza finanziaria ellenica prevalgono le vendite: l’indic…