1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Giappone: BoJ lascia tassi fermi, spostato al 2018 il target inflazione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Al termine della sua riunione di due giorni, la Bank of Japan (BoJ) ha deciso di lasciare i tassi di riferimento fermi. E’ rimasto dunque a -0,1 per cento il tasso sui depositi, in linea con le attese. Confermato a 80 trilioni di yen l’obiettivo annuale di espansione della base monetaria. La BoJ però ha spostato l’obiettivo di inflazione al 2% all’esercizio fiscale del 2018 dal 2017 precedente. L’anno fiscale in Giappone termina a marzo. Nella riunione di settembre la BoJ aveva stabilito un controllo della curva dei rendimenti, per cui acquista titoli di Stato a lungo termine nell’ambito del quantitative easing al fine di mantenere i rendimenti del decennale attorno all’attuale livello dello zero per cento.