Giappone: BoJ, l'acquisto asset rappresenta "una misura temporanea e straordinaria"

Inviato da Luca Fiore il Mar, 02/11/2010 - 11:58

La Bank of Japan ha pubblicato i verbali dell'ultima riunione del 4-5 ottobre. Nel corso della riunione il costo del denaro è stato ridotto nel range 0-0,10% ed è stato istituito un fondo da 5 trilioni di yen, pari a circa 60 miliardi di dollari, destinato all'acquisto di bond governativi e di altri asset.

Nonostante la decisione di ridurre il costo del denaro sia stata presa all'unanimità, le minute hanno evidenziato una spaccatura tra i membri del board sull'opportunità di acquistare bond governativi, con Miyako Suda che ha giustificato il suo voto contrario con il timore che una misura del genere possa "surriscaldare il sistema e creare una bolla sull'obbligazionario".

I membri hanno riconosciuto che "il ritorno del Paese ad una crescita sostenibile è stato posticipato rispetto alle precedenti previsioni". Il piano di acquisto asset è stato infine definito "una misura temporanea e straordinaria".
COMMENTA LA NOTIZIA