1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Giallo Romiti su Rcs: “se c’e’ un’Opa vendo”

QUOTAZIONI Rcs Mediagroup
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

E’ giallo sulla quota dell’1% di Rcs in portafoglio a Gemina. In un primo momento Cesare Romiti, il primo azionista del patto di sindacato di Gemina, ha dichiarato di poter vendere nel caso Stefano Ricucci arrivasse a lanciare un’Opa. “Beh ho venduto un pacchetto pesante di azioni Rcs a meno di 4,5 euro. Figurarsi se non venderei il restante 1% se ci fosse un’Opa a 6 euro”, ha dichiarato Romiti a un settimanale. L’ex presidente di Rcs quotidiani avrebbe confidato a più di un interlocutore “l’intenzione di sfilarsi dalla battaglia intorno al controllo del Corriere della Sera se davvero Ricucci dovesse lanciare un’offerta pubblica di acquisto”. Ma nella tarda serata di ieri Romiti ha fatto marcia indietro, dichiarando alle agenzie stampa di “non aver mai pensato di vendere la quota in Rcs”. In ogni caso l’ondaggiamento di Romiti si scontra con il comunicato emesso dal patto di sindacato il 18 maggio scorso nel quale si dichiarava che “l’investimento in Rcs testimonia un impegno duraturo e solidale di ciascuno degli aderenti a garanzia di un’informazione libera e pluralistica”.