Gestori ottimisti su ripresa. I ciclici ancora in cima alle preferenze

Inviato da Redazione il Ven, 22/01/2010 - 14:48
Inizio del nuovo anno con immutato ottimismo sulle prospettive economiche e dei mercati. Il consueto "Fund Manager Survey Global" curato da Bank of America Merrill Lynch relativo al mese di gennaio evidenzia come l'indice composito di crescita si è mantenuto a 87 punti, sui massimi a 6 anni. Ben il 74% dei gestori interpellati vede un rafforzamento economico quest'anno rispetto al 66% del precedente sondaggio. Le aspettative relative all'economia europea rimangono di surriscaldamento dei prezzi nel corso dell'anno. I tassi di interesse secondo il 43% degli interpellati saranno ritoccati al rialzo dalla Bce per la prima volta nel terzo trimestre, mentre il 31% vede il primo rialzo negli ultimi 3 mesi dell'anno.
I ciclici battono ancora i difensivi. Le preferenze dei gestori interpellati vanno ancora verso i settori ciclici, con le simpatie verso i bancari in deciso aumento rispetto al precedente sondaggio, quando i gestori avevano mostrato prudenza a seguito dell'impetuoso rally messo a segno da marzo in avanti.
Aumenta la percentuale dei gestori che ritiene le azioni europee sottovalutate: si è passati dal 12 al 17%, sui livelli massimi degli ultimi 6 mesi. "Sentiment derivante presumibilmente dall'aumento della confidenza sull'outlook macro", si legge nel survey della banca d'affari statunitense. In generale però diminuisce l'esposizione verso l'azionario europeo, con il sovrappeso sceso al 2% dall'11% di dicembre. Rimane la view negativa sulla Gran Bretagna, mentre cresce l'attenzione verso il Giappone sulle attese di ripresa economica e degli utili.
COMMENTA LA NOTIZIA