I gestori europei apprezzano i fondi di fondi (fondionline.it)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I fondi di fondi sono lo strumento del risparmio gestito preferito dagli investitori europei per entrare nei mercati azionari

L’investimento in titoli di rischio da parte dei gestori di fondi comuni internazionali è cresciuto a ritmi sostenuti durante l’ultimo decennio. Secondo i dati pubblicati recentemente dall’Associazione Europea del Capitale di Rischio ( EVCA), dal 1980, il rendimento medio annuo netto di lungo termine per questa tipologia di strumento è stato del 10,3%. Tuttavia, i migliori gestori hanno registrato performance annuali superiori al 30%.

Negli ultimi anni, i fondi di fondi hanno costituito uno dei percorsi preferiti dalle case di investimento e dagli investitori privati per avvicinarsi all’investimento in titoli di rischio internazionali. Come indica il nome di questo strumento, si tratta di fondi che, a loro volta, investono in altri fondi internazionali. Un numero crescente di investitori li ha eletti strumenti preferenziali per accedere al capitale di rischio. Ma quali sono i motivi veri o presunti che hanno spinto gli investitori a privilegiare questa tipologia di strumento offerta dall’industria del risparmio gestito?

1. Ampiezza dell’accesso ai mercati : offrono diverse vie di accesso a fondi internazionali (pensiamo a nomi noti come KKR, CVC, Carlyle, Candover etc..) molto richiesti dagli investitori, ma in cui è molto difficile partecipare in modo diretto.

2. Economie di scala: consentono l’accesso ai fondi delle migliori società di gestione con investimenti modesti. Replicare un portafoglio diversificato di fondi comporterebbe un investimento diretto che oscillerebbe tra i 50 e i 100 milioni di euro, mentre, attraverso un fondo di fondi, l’investimento minimo per coprire la totalità dei mercati e dei segmenti potrebbe oscillare tra i 200.000 e i 300.000 euro.

3. Diversificazione del rischio: offre l’opportunità di partecipare ad un portafoglio diversificato con un investimento limitato. Un fondo di fondi ospita in media tra i 10 e i 15 gestori che investono – in modo diretto e indiretto – tra le 150 e le 200 imprese che abbracciano il tessuto industriale internazionale, attenuando il rischio geografico e settoriale.

4. Efficienza nell’analisi: il sottoscrittore di un fondo di fondi beneficia dell’esperienza e della sinergia tra le analisi di più esperti.

5. Amministrazione efficace: la scala di un fondo di fondi consente di implementare un processo amministrativo efficiente per soddisfare aspetti complessi come l’analisi e la sottoscrizione degli accordi di sottoscrizione, la gestione del capitale e la distribuzione.

A detta degli esperti, questi cinque punti rappresenterebbero i punti di forza che hanno sostenuto la diffusione dei fondi di fondi. L’insieme di questi vantaggi sono alla base della crescita degli investimenti in quote di fondi di fondi. Nel 2005, questi strumenti hanno assorbito il 46% dei flussi diretti all’investimento in titoli di rischio in Europa, seguiti dai flussi del private equità (41%) e dal restante 13% assorbito dagli altri canali di investimento.

A cura di www.fondionline.it