1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Gestnord indica la rotta di febbraio sui mercati azionari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Moderata positività è l’indicazione che viene fornita dalla Bussola di Gestnord fondi per il mese di febbraio con alcuni avvisi ai naviganti. Se infatti le prime settimane del 2006 hanno confermato il trend positivo dei principali indici pur in presenza di un petrolio su livelli elevati e di utili trimestrali che hanno fornito qualche motivo di preoccupazione “soprattutto per la loro sostenibilità”, potrebbero emergere ora altri temi importanti quali “il crescente livello dei deficit gemelli Usa ed eventuali tensioni sui prezzi delle materie prime causate da fattori geopolitici”. Che il 2006 sarebbe stato un anno più volatile del 2005, con “movimenti correttivi rapidi e improvvisi”, era già chiaro in precedenza e se ne è avuta anche la conferma, per tale motivo il giudizio di positività sui mercati azionari viene mitigato da un certo grado di moderazione, privilegiando “Asia, paesi Emergenti e Stati Uniti d’America rispetto a Europa e Giappone. Non si escludono – conclude il report – moderate prese di beneficio nel breve termine, considerabili come opportunità di acquisto”. Con riferimento al mercato dei cambi da Gestnord si sottolinea “il sostanziale esaurirsi del fattore tassi, sostegno alla valuta statunitense nel corso del 2005. La rinnovata attenzione sugli squilibri strutturali dell’economia Usa fa ritenere che il dollaro possa entrare in una fase di prevalente debolezza nel trading range 1,20-1,24. Sullo yen, l’evidente ripresa dell’economia giapponese e l’uscita dalla deflazione, suggeriscono l’adozione di una visione moderatamente positiva”.