Germania: Zew in negativo dal 2001, pesano le aspettative future

Inviato da Alfredo Faieta il Mar, 22/08/2006 - 12:06
Sono state le aspettative per l'attività economica dei prossimi mesi ad affossare l'indice tedesco Zew nel mese di agosto, sceso a -5,6 punti dai +15,1 di luglio. L'indice era andato in negativo solo tra il '98 e il '99 (crisi Russia) e, l'ultima volta, nel 2001. Il sotto-indice che fotografa il momento attuale è infatti salito a 33,6 da 23,3 punti, e il calo dell'indice omnicomprensivo è quindi tutto da ascrivere alle aspettative future. Secondo gli analisti dell'istituto tedesco che calcola l'indice, nei prossimi sei mesi in Germania si dovrebbe assistere ad un calo delle esportazioni verso gli Stati Uniti, ma anche degli investimenti e consumi interni, colpiti dalla revisione della politica fiscale del governo (riforma delle tasse societarie e dell'equivalente della nostra Iva) e dagli alti prezzi dei prodotti energetici. Secondo gli analisti di Jc investimenti questo dato però non dovrebbe preoccupare eccessivamente i listini azionari "in quanto rettifica in qualche modo dati precedenti forse eccessivamente ottimistici" e la Banca centrale europea potrebbe ora pensare ad una politica monetaria meno aggressiva.

COMMENTA LA NOTIZIA