1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Germania: rallentamento economia è arrivato in anticipo e in maniera più pronunciata (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La stabilizzazione della fiducia a maggio è moderatamente incoraggiante dopo diversi mesi di cali consecutivi anche se va rilevato che in quasi tutti i settori le imprese si aspettano un ulteriore moderazione della crescita nei prossimi mesi. Così Anna Maria Grimaldi, senior economist Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo, ha commentato le indicazioni arrivate oggi dalla pubblicazione dell’indice tedesco IFO.

Nel mese corrente l’indice che misura la fiducia degli imprenditori tedeschi si è attestato a 102,2 punti, in leggero rialzo rispetto ai 102,1 punti di aprile. Gli analisti si attendevano un aumento più marcato a 102,7 punti.

“Il picco di questo ciclo –continua l’esperta – è chiaramente alle spalle, l’economia tedesca continuerà a crescere al di sopra del potenziale ma il rallentamento è arrivato prima delle attese ed è marginalmente più pronunciato del previsto”.

La crescita tedesca è attesa in media a 1,9% nel 2018 da un precedente 2,2%, ancora al di sopra del trend. Anche alla luce delle indicazioni deludenti arrivate dalla Francia, “ci sembra probabile che la crescita euro zona resti vicina a 0,4% t/t, anche nei mesi primaverili un decimo più debole rispetto allo 0,5% t/t implicito nelle stime BCE di marzo scorso. Per il 2018, prevediamo una crescita euro zona del 2,1% e non più di 2,2%”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
I DATI MACRO PIU' IMPORTANTI DI OGGI

Market mover: l’agenda macro della giornata

L’agenda macro di oggi prevede pochi spunti con la sola pubblicazione nel pomeriggio dell’indice manifatturiero Usa calcolato dalla Fed di Richemond e l’aggiornamento della fiducia dei consumatori nell’Eurozona. Nel dettaglio: …

I DATI MACRO PIU' IMPORTANTI DI OGGI

Market mover: l’agenda macro della giornata

Inizio di settimana scarno di indicazioni, con l’agenda macro che prevede la sola pubblicazione negli Stati Uniti dell’indice manifatturiero della Fed di Chicago. L’attenzione degli operatori sarà rivolta all’Italia alle …

MACRO ITALIA

Istat: -0,8% m/m per produzione nelle costruzioni ad agosto

L’Istat comunica che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni è sceso ad agosto 0,8% rispetto al mese precedente. Su base annua, si conferma l’andamento positivo dei due mesi precedenti. Nel …