Germania: Moody's conferma la tripla A

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 12/08/2014 - 15:04
Moody's ha confermato il rating tripla A della Germania con outlook stabile. In una nota l'agenzia spiega che la mossa riflette l'economia avanzata, diversificata e altamente competitiva del Paese teutonico oltre alle storiche politiche orientate alla stabilità macroeconomica. Tuttavia, proseguono gli esperti, il declino della forza lavoro e l'invecchiamento della popolazione potrebbe impattare negativamente sul tasso di crescita economica potenziale di Berlino e sulla sostenibilità del sistema di previdenza sociale.

Moody's tiene a puntualizzare che il report odierno è un aggiornamento per il mercato e non costituisce un'azione sul rating. "La Germania - spiega Thorsten Nestmann, analista senior di Moody's - ha un'economia molto sviluppata e altamente competitiva, molto ben integrata nel commercio globale e nei mercati dei capitali e beneficia anche di un ampio mercato domestico". La Germania, prosegue la nota, è la quarta economia mondiale con un Pil nominale di 3.600 miliardi di dollari nel 2013 dopo gli Stati Uniti (16.800 miliardi di dollari, tripla A stabile), la Cina (9.200 miliardi, Aa3 stabile) e il Giappone (4.900 miliardi, Aa3 stabile).

Il Pil tedesco ha rallentato la sua crescita allo 0,4% a nel 2013 sullo sfondo di condizioni esterne difficili. Gli esperti tuttavia si aspettano che il Pil tedesco cresca dell'1,7% nel 2014 e nel 2015 grazie a maggiori consumi privati e ad una ripresa degli investimenti.
COMMENTA LA NOTIZIA

COMMENTI

  • curupiri 12/08/2014 19:38

    Mi sa che hanno le fette di salame
    sugli occhi, guardino ai debiti delle banche
    e al portafoglio di titoli greci.

  • curupiri 12/08/2014 19:38

    Mi sa che hanno le fette di salame
    sugli occhi, guardino ai debiti delle banche
    e al portafoglio di titoli greci.