Germania: Fmi, l'outlook dipende fortemente dalla ripresa del resto dell'Eurozona

Inviato da Valeria Panigada il Mar, 06/08/2013 - 16:46
L'economia della Germania, il motore dell'Eurozona, tornerà al suo potenziale solo l'anno prossimo, mentre quest'anno registrerà un flebile +0,3%. Lo ha ribadito oggi il Fondo monetario internazionale (Fmi), avvertendo però che sulla principale economia europea incombono rischi da non sottovalutare: "L'outlook per il resto del 2013 e per l'anno prossimo è fortemente dipendente dalla ripresa graduale nel resto dell'area euro", si legge nella nota diffusa oggi. Sebbene i consumi continueranno a crescere in modo robusto nel 2013 grazie alle buone condizioni del mercato del lavoro, le esportazioni all'interno del Vecchio continente sono viste in recupero ma solo gradualmente. Un aspetto che potrebbe pesare sull'economia tedesca, data la sua natura esportatrice. "La Germania - prosegue l'Fmi - è altamente suscettibile a un rallentamento della domanda esterna e/o a elevati stress finanziari. Gli shock nell'Eurozona potrebbero essere trasmessi attraverso i canali commerciali e finanziari".


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA