Germania: Fmi abbassa stima Pil 2013 a +0,3% da +0,6%

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 03/06/2013 - 17:13
Il Fondo Monetario Internazionale ha tagliato le stime sulla crescita del Pil della Germania nel 2013 da +0,6% a +0,3%. Lo rende noto l'istituto per il quale l'abbassamento delle previsioni è dovuto all'incertezza dell'Eurozona che sta colpendo l'economia del Paese teutonico. Per il 2014, il Fondo si aspetta un Pil in aumento dell'1,3% circa rispetto alla precedente previsione di +1,5%.
COMMENTA LA NOTIZIA