1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

La Germania da’ un duro colpo al Pil dell’Eurozona

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le speranze di ripresa dell’economia dell’Eurozona hanno subito un duro colpo ieri a causa dei dati che hanno mostrato che la crescita tedesca ha avuto una battuta di arresto nell’ultimo trimestre del 2005. Così, nell’ultimo quarto dell’anno scorso i dodici Paesi dell’Eurozona hanno visto una crescita del prodotto interno lordo nell’ordine dello 0,3%, in discesa rispetto al +0,6% del precedente trimestre. Per l’intero 2005 invece il Pil dell’Eurozona è cresciuto dell’1,3%, contro il +3,5% messo a segno dagli Stati Uniti. L’inatteso rallentamento tedesco ha rivelato la debolezza sottostante delle principali economie europee, soprattuto per quanto concerne la spesa per i consumi.

Commenti dei Lettori
News Correlate
DATI MACROECONOMICI

BB Biotech nuovamente in utile

BB Biotech chiude il 2017 tornando in utile: i profitti netti si sono attestati a 688 milioni di franchi, a fronte di una perdita netta di 802 milioni nell’intero 2016. …

MERCATI

Fmi: tonfo azionario “inevitabile”

Il tonfo azionario di due settimane fa era “forse inevitabile”. Parola del Fondo Monetario Internazionale, che spiega come comunque “l’economia continui a crescere”. …

STATI UNITI

Lloyd Blankfein: non mi sentivo così bene dal 2006

“Le probabilità di un esito negativo sono cresciute”. Così Lloyd Blankfein, n.1 di Goldman Sachs, ha descritto l’attuale contesto negli Stati Uniti. Blankfein, nel corso di un’intervista concessa a Christine …