1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Germania: Bundesbank taglia stime sul pil, nel 2012 visto tra +0,5% e +1%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il prossimo anno la Germania probabilmente crescerà meno del previsto complice l’aggravarsi della crisi del debito. Il rapporto mensile della Bundesbank vede l’economia tedesca crescere tra lo 0,5 e l’1% rispetto al +1% stimato il mese scorso. “Nei prossimi mesi l’economia tedesca probabilmente entrerà in acque difficili – rimarca la banca centrale tedesca – con la crisi del debito sovrano che potrebbe appesantire la ripresa in Europa e avere un impatto negativo anche sui partner commerciali più lontani”.