Generali: utili semestrali a 1 miliardo. Greco, target 2015 in anticipo e dividendi ai soci

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 31/07/2014 - 09:42

Generali festeggia a Piazza Affari i conti semestrali. Il titolo del Leone di Trieste sul Ftse Mib è tra i migliori con un rialzo dell'1,63% a 15,57 euro. La compagnia assicurativa ha archiviato il primo semestre con un utile netto pari a 1.075 milioni di euro, stabile rispetto allo stesso periodo del 2013. Sul risultato, spiega una nota, influisce negativamente l'effetto one-off delle discontinued operations contabilizzate al semestre, in particolare Bsi per 113 milioni di euro. L'utile post imposte riferito alle attività correnti mostra una crescita del 12,5%, trainato dallo sviluppo del risultato operativo che ha superato i 2,5 miliardi (+9,5%; erano 2,3 miliardi nei primi sei mesi dell'anno scorso).

Nel vita, il risultato operativo registra un incremento a oltre 1,5 miliardi di euro (+4,8%), grazie al contenimento delle spese e alla positiva gestione finanziaria. Nel danni, il risultato operativo mostra una forte crescita a oltre 1 miliardo di euro (+14,8%), grazie a un'ottima redditività tecnica. Nel segmento finanziario il risultato operativo cresce del 15,8% attestandosi a 226 milioni spinto dalla buona performance di Banca Generali (+31%).

Nel corso del semestre l'attività di rafforzamento della solidità patrimoniale ha portato il Solvency I ratio a 162% (+21 p.p. da fine anno), con un'eccedenza pari a 11,2 miliardi. L'indice - su base pro forma - si attesta a 164% calcolando la vendita di Bsi e l'acquisizione del restante 24% di Gph. Generali ha così già superato, con più di un anno di anticipo, il target 2015 sul rafforzamento del capitale.

Generali fa sapere che alla luce delle azioni intraprese, pur in presenza di un quadro macro-economico ancora incerto, in linea con i propri obiettivi strategici, il gruppo nel 2014 continuerà ad intraprendere tutte quelle azioni volte al miglioramento del risultato operativo complessivo e sarà fortemente impegnato a completare i target del piano.

"Questi risultati confermano che Generali è ormai prossima a conseguire in largo anticipo i risultati del piano", ha annunciato il Group Ceo di Generali, Mario Greco. "Abbiamo già raggiunto i target di Solvency I e Net Free Surplus e siamo prossimi al nostro target di Roe operativo. Con la recente conclusione del processo di dismissioni di asset non-core abbiamo completato il processo di rafforzamento del capitale e siamo nelle condizioni di rilanciare la crescita del Gruppo. I numeri che presentiamo oggi sono il frutto delle iniziative che abbiamo avviato lo scorso anno, che ci hanno permesso di sviluppare prodotti innovativi in grado di attrarre nuovi clienti e investire per crescere su nuovi mercati. Voglio ringraziare tutti i nostri colleghi per il loro impegno che ha reso possibile questi risultati, grazie ai quali ci stiamo avvicinando al completamento di un processo di turnaround estremamente duro e difficile. Ora si apre per Generali una fase nuova: per la prima volta dopo molti anni, il nostro è un Gruppo in grado di guadagnare quote di mercato, generare profitti crescenti e remunerare adeguatamente gli azionisti", ha concluso Greco.

COMMENTA LA NOTIZIA