1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Generali: utile netto 2013 sale a 1,915 miliardi, migliore ultimi 6 anni. Dividendo a 0,45 euro

QUOTAZIONI Generali Ass
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Generali ha chiuso il 2013 con un utile netto cresciuto a 1,915 miliardi di euro rispetto ai 94 milioni del precedente esercizio, ottenuto grazie alle performance operative. Si tratta, spiega il Leone di Trieste, del migliore degli ultimi sei anni. Tenendo conto dei proventi delle dismissioni e della rivalutazione della quota in Banca d’Italia (il beneficio della valutazione della quota in Banca d’Italia ha comportato l’iscrizione di una plusvalenza ante imposte pari a 290 milioni nel quarto trimestre 2013), assorbite da impatti negativi straordinari dovute a Telco (-189 milioni), Bsi (-217 milioni) e altri attivi, l’impatto complessivo di questi one-off è sostanzialmente neutro. Il risultato operativo si è attestato a 4,207 miliardi (+5,3% contro i 3,994 miliardi del 2012), in crescita in tutte le linee di business.

Il dividendo per azione che sarà proposto alla prossima assemblea è di 0,45 euro, più che raddoppiato rispetto all’anno precedente (0,20 euro nel 2012). Il dividendo complessivo relativo alle azioni in circolazione è pari a 700.592.977,35 euro. Il dividendo sarà in pagamento dal 22 maggio con data di legittimazione a percepire il dividendo il 21 maggio e stacco cedola a partire dal 19 maggio.