Generali, Ubm conferma buy

Inviato da Redazione il Gio, 21/04/2005 - 15:44
Gli analisti di Ubm confermano il consiglio di acquisto su Generali, indicando un fair value a 29 euro. L'occasione per parlare del Leone di Trieste è la notizia del mandato conferito appunto dalla compagnia assicurativa a Mediobanca, HSBC e Banca Generali per curare una prossima emissione obbligazionaria senior in euro a tasso fisso a dieci anni. "L'entità dell'emissione non è nota, ma si attende che sia di almeno di 500 milioni", dicono esperti di Ubm in una nota uscita oggi e raccolta da Spystocks in cui aggiungono: "l'emissione fa parte del programma di ERTM approvato dalla compagnia nel novembre 2004 con l'obiettivo di emissioni complessive per 2,5 miliardi di euro a rifinanziamento parziale del debito esistente sfruttando le attualifavorevoli condizioni di mercato". In generale gli analisti della merchant bank ricordano che "complessivamente Generali ha un debito lordo complessivo pari a circa 7,3 miliardi con un costo lordo pari al 4,8%. Dell'indebitamento lordo complessivo, 1,35 miliardi sono un prestito subordinato, a cui si aggiungono emissioni obbligazionarieper 4 miliardi, mentre la restante quota è rappresentato da un indebitamento ordinario verso altre banche e istituzioni finanziarie". Dulcis in fundo: "ricordiamo che il rating sulle emissioni attuale di Generali è tra i più elevati del settore e che l'attuale indebitamento netto della società è sostanzialmente nullo dato l'eccesso di investimento complessivi sull'ammontare delle riserve", concludono gli analisti.
COMMENTA LA NOTIZIA