Generali: sarebbe ad un bivio la vendita di Bsi, bene il titolo a Piazza Affari

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 05/07/2013 - 10:07
Generali torna al centro delle indiscrezioni di stampa sul tema caldo delle dismissioni. Le ultime circolate parlano di un arrivo al bivio delle trattative per la cessione della Banca della Svizzera Italiana (Bsi). E' Il Sole 24 Ore a scriverlo, secondo cui i due contendenti rimasti in gara, la spagnola Bankinter alleata con il fondo Apollo e la portoghese Banco Espirito Santo, avrebbero fatto delle proposte che si discosterebbero lievemente però dal valore di 2,3 miliardi di euro attribuito a Bsi dal Leone di Trieste. Ed è proprio sul prezzo che, a detta del quotidiano di Confindustria, girerebbe l'intera trattativa con molti analisti che recentemente hanno fissato il prezzo di vendita tra gli 1,6 e gli 1,8 miliardi di euro. E sarebbe proprio questo range, scrive il giornale, a rappresentare il tetto massimo sotto cui non sembra possibile andare. Sempre Il Sole parla di fasi finali anche per i negoziati per la cessione di Fata Assicurazioni al gruppo Cattolica ad una valutazione che si aggirerebbe sui 150 milioni di euro. Nel frattempo il titolo Generali sul Ftse Mib segna una salita dello 0,58% a 13,99 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA