Generali razionalizza la struttura italiana

Inviato da Marco Barlassina il Mar, 13/06/2006 - 18:42
Il cda di Generali ha varato oggi un piano di razionalizzazione delle sue attività italiane che porterà alla fusione di Generali Vita e Assicurazioni Generali sotto il brand unico Assicurazioni Generali e all'integrazione di Ina e Assitalia sotto il brand unico Ina Assitalia.
In conseguenza delle fusioni, le singole reti distributive faranno capo ciascuna a una sola società, Assicurazioni
Generali da un lato e Ina Assitalia dall'altro.
Il cda ha inoltre approvato la fusione di SIA - società detenuta da Assicurazioni Generali al 48% e da Assitalia al 52% e che opera nella loss prevention e
nella risk analysis per i clienti corporate del gruppo in Italia - in Assicurazioni
Generali. Approvate anche le linee guida dell'integrazione tra GGL (Gruppo Generali liquidazione
Danni) - operante nella liquidazione sinistri per le società del gruppo in Italia - e
Datel, società specializzata nella gestione di call center sinistri per il gruppo.
COMMENTA LA NOTIZIA