Generali, il pull back fornisce il là al long

Inviato da Riccardo Designori il Lun, 14/03/2011 - 14:08
La debolezza del comparto assicurativo a livello globale penalizza i corsi anche di Generali. Gli investitori si interrogano sulla reale portata dei danni provocati dal terremoto giapponese e di conseguenza sulle ripercussioni che potrebbero aversi sugli attivi delle compagnie assicurative. Secondo quanto dichiarato da un portavoce del Leone di Trieste, la vicenda nipponica non dovrebbe tuttavia avere contraccolpi sul gruppo italiano. Da un punto di vista tecnico peraltro, questa mattina è stato completato un interessante pull back. Si tratta nello specifico del ritracciamento della rottura rialzista avvenuta lo scorso 24 gennaio della trendline discendente di lungo periodo ottenuta unendo i massimi decrescenti del 15 gennaio e del 10 novembre 2010. Il livello, attualmente transitante a 15,28 euro, vede anche la contestuale presenza dei supporti statici rappresentati dai top del 14 dicembre a 15,24 euro e il transito della media mobile a 200 periodi a 15,17 euro. Partendo da questi presupposti, il long proposto prevede acquisti a 15,25 euro. Lo stop si avrebbe con chiusure di seduta sotto i minimi di 14,65 euro mentre i target sono fissati dapprima a 16,04 euro e successivamente a 17 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA