Generali, prova di forza oltre i 15,63 euro

QUOTAZIONI Generali Ass
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Inizia bene la prima seduta della nuova ottava per Generali. La compagnia assicurativa triestina ha infatti trovato la forza di superare le coriacee resistenze statiche di 15,63 euro, livello che negli ultimi mesi ha sempre caratterizzato positivamente e negativamente l’andamento borsistico del Leone di Trieste. Il segnale buy giunto questa mattina segue quello di pochi giorni fa quando i titoli avevano oltrepassato le resistenze statiche di breve rappresentate dal top del 19 aprile a 15,23 euro. Spostando la visuale sul grafico a 30 minuti si nota un doppio minimo disegnato a cavallo tra il 18 e il 20 aprile in grado di invertire il recente trend discendente. Le azioni avevano inoltre trovato un valido sostegno nei supporti dinamici espressi dalla trendline ascendente tracciata sempre sul chart a 30 minuti con i minimi dell’11 gennaio e del 16 marzo. Partendo da tali presupposti è dunque lecito implementare una strategia rialzista con acquisti a 15,60 euro. Con stop che scatterebbe al cedimento di 15,40 euro, il primo target è collocato a 16 euro mentre il secondo è a 16,40 euro.