Generali: pronta all'Investor Day, target Solvency 1 oltre il 160% al 2015

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 27/11/2013 - 08:46
Generali è pronta ad aprire i battenti dell'Investor Day che si terrà oggi a Londra per aggiornare il mercato sullo stato di avanzamento delle iniziative strategiche annunciate a gennaio. Il Leone di Trieste riconferma oggi il suo target principale al 2015: il raggiungimento di un RoE Operativo del 13% e suoi target al 2015 di un indice Solvency 1 superiore a 160% e di un Net Free Surplus al di sopra dei 2 miliardi di euro, introduce il target di leverage ratio inferiore al 35% al 2015 e aumenta il target di risparmi lordi a 750 milioni al 2015 e 1 miliardo di euro al 2016.

L'obiettivo finale del gruppo è ottenere 750 milioni di risparmi entro il 2015 e 1 miliardo al 2016, di cui il 40% nel business vita e il 60% in quello danni e altre attività. Il risparmio permetterà a Generali di mantenere stabile la base costi, tenendo conto dell'inflazione embedded e del finanziamento di investimenti profittevoli per la crescita. Generali quindi punta a raggiungere benefici complessivi per 1,6 miliardi di miglioramenti operativi lordi entro il 2015 e 2 miliardi entro il 2016. Il debt leverage ratio è atteso inferiore al 35% entro il 2015 e di volerlo mantenere a questi livelli anche in futuro.

Infine Generali fa sapere che si concentrerà nella dismissione e sostituzione degli attivi a bassa redditività, riducendo ulteriormente la liquidità con l'obiettivo di raggiungere la soglia del 3% sul totale del portafoglio.
COMMENTA LA NOTIZIA