Generali: possibile offerta da Banco Espirito Santo su Bsi, il titolo apprezza

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 17/06/2013 - 11:46
Generali ben impostata a Piazza Affari. Il titolo sul Ftse Mib guadagna l'1,38% a 13,99 euro. L'azione sembra beneficiare di alcune indiscrezioni apparse nel weekend su Il Sole 24 Ore secondo cui la portoghese Banco Espirito Santo avrebbe lanciato un'offerta per l'acquisto della controllata Banca Svizzera Italiana (Bsi), che si andrebbe così ad aggiungere a quelle dell'iberica Bankinter e forse a quella della brasiliana Safra e della cinese Icbc.

La partita, a detta del quotidiano di Confindustria, non sarebbe facile in quanto l'istituto lusitano valuterebbe Bsi circa 2 miliardi (pari all'1-1,3% della massa in gestione) mentre le offerte giunte agli advisor del Leone di Trieste potrebbero essere inferiori. Le indiscrezioni, spiega il giornale, parlano ormai da mesi di una prossima valorizzazione dell'asset elvetico anche se a valori inferiori al book value, ossia 1,8 miliardi di euro. A detta di Equita, che mantiene il giudizio su Generali buy con target price a 17 euro, prezzi inferiori a 1,5 miliardi di euro in su sono da considerare accettabili.
COMMENTA LA NOTIZIA