Generali non si salva dalle vendite: Dz Bank prevede un 2011 non facile per il Leone -1

Inviato da Micaela Osella il Gio, 30/12/2010 - 11:32
La mattinata continua all'insegna della debolezza per le principali Borse europee dove prevala un clima semifestivo con volumi di scambi ridotti. Milano guida i ribassi seguita da Madrid. L'indice Dj Stoxx 600, principale indicatore dell'andamento dei listini dell'area, cede lo 0,2%. Sul mercato prevale la cautela in attesa di conoscere i dati macroeconomici americani che verranno pubblicati nel pomeriggio. Dagli Usa sono attese indicazioni, tra l'altro, su sussidi di disoccupazione e vendita di abitazioni. Sul paniere principale di Piazza Affari non si salva dagli ordini di vendita neanche Generali che in questo momento perde lo 0,90% a 14,38 euro. A condizionare il sentiment sul titolo del Leone contribuiscono le indicazioni di Werner Eisenmann, analista di Dz Bank, che in un report uscito questa mattina ha abbassato il target price a 14 euro dai precedenti 15, confermando il giudizio sell. L'esperto contattato da Finanza.com spiega di aver rivisto la valutazione su Generali dopo aver abbassato le stime di Eps (utile per azione) 2010 -2011 convinto che le attese sul mercato assicurativo siano troppo positive e che le pressioni diventeranno più forti nella seconda parte del 2001.
COMMENTA LA NOTIZIA