1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Generali Investments Europe presenta un nuovo fondo che punta al Sud Europa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Generali Investments Europe, la società di asset management del Gruppo Generali, ha presentato oggi un nuovo fondo d’investimento gestito da Generali Investments SICAV. GIS European Recovery Equity punterà alle opportunità d’investimento nel settore equity dei mercati del Sud Europa. Nel dettaglio, il portafoglio ha una composizione esclusivamente azionaria, focalizzata soprattutto nel settore equity di Spagna, Italia, Portogallo e Grecia. Il fondo è destinato esclusivamente ad investitori professionisti.

“Le economie del Sud Europa stanno affrontando importanti riforme strutturali che hanno frenato la crescita del PIL negli ultimi anni. Con i primi segnali di ripresa, in quest’area stanno emergendo interessanti opportunità d’investimento” ha affermato Santo Borsellino, CEO di Generali Investments Europe. “Rappresentando uno dei principali asset manager d’Europa, abbiamo un’esperienza comprovata nell’ambito della ricerca basata su una profonda conoscenza dei nostri mercati e su un’ampia expertise nello stock picking. Queste competenze rappresentano i punti cardine del nostro GIS European Recovery Equity Fund” ha aggiunto.

Grazie alla ripresa in atto, GIS European Recovery Equity è tra i primi fondi ad offrire agli investitori le opportunità che si manifestano nei mercati del Sud Europa. Il fondo è gestito da François Gobron, 13 anni di esperienza nel settore dell’asset management. Si è occupato della gestione di fondi Small & Mid Cap, ha lavorato nel campo del M&A e ha ricoperto il ruolo di analista azionario sell-side di società a bassa capitalizzazione. È in Generali Investments Europe dal 2008.

La strategia di investimento del fondo è basata su tre caratteristiche principali: la revisione al rialzo del rating nei paesi del Sud Europa, la ripresa economica dei mercati e le opportunità legate alla riorganizzazione messa in atto delle imprese per sfruttare il nuovo scenario economico. Il fondo non ha vincoli in termini di capitalizzazione di mercato dei titoli in portafoglio ma è orientato verso titoli a bassa e media capitalizzazione. Il portfolio segue un approccio buy & hold, è concentrato e comprende dai 35 ai 45 titoli core.