1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Generali in odor di socio arabo con il riassetto

QUOTAZIONI Generali Ass
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dalla presidenza esecutiva di Generali al futuro di Banca Italease, dalle nomine Telecom al nuovo ruolo di Mediobanca senza “partecipazioni di potere”, venerdì il dibattito a Piazza Affari è stato catalizzato dalle parole di Cesare Geronzi. Nello scorcio del 2007, l’intervista al Sole 24 Ore del presidente del consiglio di Piazzetta Cuccia ha fornito indicazioni importanti sulla possibile agenda del “salotto buono” per il 2008. Le reazioni? Molte. Alcune anche quantificabili: in Borsa, per esempio, è bastato l’annuncio di uno “sguardo” di Mediobanca su “quello che succede in Italease”, per infiammare il titolo della società del leasing, che ieri ha chiuso le contrattazioni in rialzo del 6,81 per cento. La scommessa del mercato è che se Mediobanca intende davvero ampliare la propria presenza nel retail e nel leasing in particolare forse comincerà proprio da Italease che sta accompagnando nella fase di ricapitalizzazione. Mentre sui grandi temi finanziari come la governance di Mediobanca e Generali, nel cui azionariato “sarebbe benvenuto il fondo sovrano di Dubai, magari con una quota modesta”, le reazioni sono state contenute.