1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Generali imbocca la strada al ribasso, i volumi restano forti

QUOTAZIONI Generali Ass
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Generali imbocca nuovamente la strada al ribasso in Borsa dopo lo scivolone (-3%) della vigilia. Il titolo della compagnia assicurativa perde lo 0,50%, scambiando a quota 29,94 euro. Anche se la speculazione si sgonfia, l’azione resta un argomento di quelli che scottano a Piazza Affari. Che l’attenzione sia alta lo provano i volumi: sono infatti passati di mano 5,6 milioni di pezzi contro una media giornaliera delle ultime trenta sedute pari a 7 milioni di pezzi circa. Il fantasma di Axa con la sua capitaliazzione da 54,9 miliardi continua infatti ad aleggiare a Trieste. Quell'”Axa cerca opportunità in Italia, ma al momento non c’è niente di interessante”, dichiarazione rilasciata ieri dal numero uno del colosso francese, Henri de Castries, frulla nella testa anche di Diego Della Valle. Il patron di Tod’s in un’intervista pubblicata oggi su un quotidiano nazionale suggerisce di “sfruttare questi giorni per trovare il modo di evitare operazioni rapaci in casa nostra che non rispettino le regole”. Lo scenario su Generali è considerato in movimento da parecchi analisti. In particolare per gli esperti di Deutsche Bank, nella nota uscita ieri e raccolta da Finanza.com, un re-rating del titolo ci sarà se la società adotterà qualche accorgimento: una visione strategica, l’adozione di best practise e regole chiare in termini operativi e di bilancio. E il piano industriale dietro l’angolo (6 marzo), che verrà approntato dal board la prossima domenica, sarà l’occasione per mettere in pratica questa lezione.