Generali: Greco, nessun impatto da richieste Ivass

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 07/11/2013 - 09:25
Per Mario Greco gli investimenti effettuati da Generali che hanno portato l'Ivass a chiedere alla compagnia di riesaminare in Cda l'azione di responsabilità verso gli ex manager della compagnia, Giovanni Perissinotto e Raffaele Agrusti, riguardano eventi del passato e non possono avere nuovi impatti contabili. Così il Ceo di Generali nella conference call con gli analisti e come riportato dalle agenzie di stampa. "Stiamo parlando di transazioni, avvenimenti che riguardano il 2007 e 2008'', ha spiegato Greco. Tali posizioni ''sono state valutate accuratamente e adeguatamente già nel bilancio 2012 e abbiamo già dato evidenza scritta nel bilancio 2012. Abbiamo poi dato ulteriori evidenze nella semestrale 2013", ha chiarito Greco.
COMMENTA LA NOTIZIA