1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Generali entra in Vietnam, Balbinot è un passo strategico per il nostro rafforzamento

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Generali comunica attraverso una nota diramata questa mattina di aver ottenuto la licenza dal ministero delle Finanze del Vietnam per l’apertura di un Ufficio di rappresentanza nella capitale Hanoi, propedeutica al rilascio della licenza operativa, attesa nel corso del 2010, a favore di un apposito veicolo societario. L’iniziativa – prosegue la nota stampa – si inquadra nell’ambito della strategia di espansione del Gruppo volta a rafforzare la propria presenza nei mercati a più elevato potenziale di sviluppo. Con il Vietnam diventeranno a breve otto i mercati di operatività del Gruppo Generali in Asia dopo Cina, Hong Kong, India, Filippine, Indonesia, Tailandia e Giappone.


“Il Vietnam sarà strategico per il rafforzamento di Generali in una regione ad elevato potenziale di sviluppo”, ha commentato Sergio Balbinot, Amministratore Delegato del Gruppo Generali, in occasione della cerimonia ad Hanoi di consegna della licenza per l’apertura di un Ufficio di rappresentanza alla presenza delle Autorità locali. Il Vietnam, con una popolazione di circa 85 milioni di abitanti, è il Paese asiatico che ha registrato il più elevato tasso di crescita dell’economia dopo quello cinese. Nel corso degli ultimi cinque anni ha, infatti, evidenziato una crescita media del PIL superiore all’8% e si prevede che la crescita continuerà nei prossimi 10 anni ad un tasso medio del 6%.