1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Generali, per Credit Suisse non ha piu’ la stoffa da “outperform”

QUOTAZIONI Generali Ass
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La scure del Credit Suisse si abbatte su Generali. Secondo Maurizio Lualdi, analista della merchant bank, il titolo del Leone non è più un titolo in grado di fare meglio del mercato, ma semplicemente su cui stare neutral. Confermato il fair value a 24,50 euro. La compagnia triestina ha reso ieri noto i dati di bilancio. Numeri che hanno mostrato un netto miglioramento, con in primis un balzo dell’utile consolidato del 37,6%, che tradotto in cifre significa una crescita da 737 a 1.014 milioni di euro. Ebbene a mente fredda, “penso che Generali abbia mostrato miglioramenti dal punto di vista operativo in particolare in Ina e nei mercati internazionali, due fronti che mi hanno convinto”, spiega Lualdi. “Tuttavia rimangono alcune aree che necessitano di essere affrontate per poter dare a Generali la necessaria flessibilità di migliorare ancora la performance”, aggiunge l’esperto. Per esempio, “la crescita non deve essere una regola fissa per Generali nel ramo vita nonostante i fuochi di artificio al livello ricavi non si stanno producendo gli effetti desiderati per gli azionisti”, conclude l’analista del Csfb.