1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Generali: Balbinot, prevista strategia di recruiting aggressiva per Alleanza

QUOTAZIONI Allianz
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il nuovo piano industriale 2006-2008 targato Generali non è globale ma ha obiettivi precisi per ogni singolo Paese. A cominciare dall’Italia, che, come ha precisato uno degli amministratori delegati del gruppo, Sergio Balbinot, nel coorso della presentazione alla comunità finanziaria del nuovo piano, è per Generali il “Paese numero uno”. In Italia il Leone di Trieste è presente con Ina/Assitalia, per la quale “è arrivato il momento dello sviluppo”. Per Generali Danni invece “sono previsti 700-800 nuovi agenti per la vendita dei prodotti”. “Vogliamo concentrarci sulle esigenze dei clienti piuttosto che sui prodotti”, ha precisato uno degli a.d.. Per quanto concerne Alleanza invece Generali punta a un incremento del 16% della forza vendita, corrispondente a 2.400 nuovi agenti.