Generali, è in fase di studio ipotesi di fusione con Alleanza

Inviato da Redazione il Mar, 17/02/2009 - 15:37
E' in fase di studio un'ipotesi di fusione per incorporazione di Alleanza in Generali. Dopo il tam tam di voci tornate a circolare insistentemente negli ultimi giorni il Leone di Trieste, su richiesta della Consob, ha confermato attraverso una nota stampa le indiscrezioni di stampa riguardanti il futuro della compagnia di assicurazione vita. "Inoltre - recita la nota di Generali - si precisa che non è allo stato possibile prevedere se, entro quali tempi e a quali condizioni, l'operazione ipotizzata, che non darebbe in ogni caso luogo ad alcun diritto di recesso a favore dei soci delle società interessate, potrà essere portata all'attenzione degli organi deliberanti delle due società".

Secondo le notizie riportate oggi dalla stampa italiana, la fusione potrebbe avvenire con scambio di azioni, assegnando titoli Generali agli azionisti di minoranza di Alleanza. Non solo. L'operazione potrebbe avvenire con scambio di carta, mantenendo così gli assetti proprietari di Generali, che detiene ad oggi il 50% della compagnia. Al lavoro come advisor ci sarebbero già Ubs accompagnata da altre banche d'affari. Una simile operazione era già stata ventilata in passato.

Iintanto i due titoli continuano a viaggiare in territorio negativo a Piazza Affari. Se Alleanza cede oltre 5 punti percentuali a 5,165 euro dopo avere toccato un massimo intraday a 5,69 euro, Generali indietreggia del 4,10% a 14,02 euro per azione.
COMMENTA LA NOTIZIA