1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

General Motors: il Tesoro statunitense taglia la partecipazione al 7,3%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Tesoro statunitense ha annunciato di aver venduto, tra il 6 maggio e il 13 settembre, più di 110 milioni di azioni General Motors portando la quota detenuta nella casa statunitense a 101 milioni di azioni, pari al 7,3% del capitale. Le vendite hanno fruttato 3,82 miliardi di dollari portando il totale finora incassato a 39,2 miliardi di dollari, circa 10 miliardi in meno rispetto ai 49,5 sborsati nel 2009 per il 60,8% del capitale.

Il salvataggio del comparto auto da 85 miliardi di dollari, secondo funzionari del Tesoro, dovrebbe far registrare un esborso per i contribuenti di 15 miliardi di dollari. Attualmente sul Nyse il titolo Gm segna un incremento dello 0,6% a 36,9 dollari.